La Responsabilità

di Armando Fettolini

Forme libere, fluide, materiali “danzano” gli spazi, forme non monomateriche e non

solo multimediali. Il segno della grafite in dialogo con il filo di ferro. Le pelli instabili in

dialogo con tele e carte, segni in videoproduzione avvolgono queste tracce e ne ridefiniscono

la loro natura in mappe di ipotetiche e future evoluzioni, insomma, un inquieto

ma fluido monito al suo e nostro futuro.

E’ capacità filosofica e raffinata cultura, contemporaneità a tutto tondo con materiali da

evocazioni ataviche (ferro, pietra, pelle …) Ai miei occhi Ilaria è direttrice d’orchestra

dove gli orchestrali sono i “suoi” materiali. La novità è che questa orchestra da lei diretta

offre a noi osservatori, ora ascoltatori, nuovi possibili ascolti, nuove accessibili visioni.

Armando Fettolini

www.armandofettolini.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *